AVVISO IMPORTANTISSIMO PER I PESCATORI SPORTIVI E RICREATIVI IN MARE

 

 

La Direzione Generale della Pesca, con la quale c'era stato un incontro tecnico con la FIPSAS in precedenza, ci ha comunicato che In data 25 luglio 2017 il Sottosegretario del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con delega alla Pesca marittima, On. Giuseppe Castiglione, ha firmato il Decreto Ministeriale che proroga la validità delle comunicazioni in materia di pesca sportiva e ricreativa effettuate ai sensi del Decreto ministeriale 6 dicembre 2010, nelle more dell'adozione del Decreto recante le modalità di esercizio della pesca sportiva e ricreativa in mare. 

Al contempo, ha disposto in data 2 agosto 2017 (ma operativa dal lunedì 7 agosto) la riattivazione della pagina del sito del ministero ai fini della registrazione obbligatoria per il rilascio del "permesso gratuito" di esercizio della pesca sportiva e ricreativa in mare ai soggetti che non lo avessero mai richiesto.

Novità introdotte dal provvedimento ministeriale:

1. il provvedimento riguarda solo i pescatori (anche quelli che esercitano la pesca in mare da terra) mai registratisi sino ad oggi.

2. l'attestato della avvenuta comunicazione funzionerà da titolo per l'esercizio della pesca.

3. per chi è già registrato, anche se il permesso risulta scaduto, la validità della comunicazione effettuata è prorogata fino al 31 dicembre 2017.

4. non sono previste sanzioni per chi non si sia registrato, ci sono a disposizione 10 giorni per mettersi in regola.

5. Comunque, - "Nel periodo intercorrente dal 15 giugno al 15 settembre di ciascun anno sono sospese le attività di controllo nei confronti dei pescatori ricreativi che praticano l’attività con imbarcazioni senza motore o di lunghezza inferiore a sei metri”. - Art. 2, comma 5, del D.M. 2 dicembre 2010, e s.m.i..

Per chi volesse effettuare personalmente la comunicazione, può farlo dalla home page del sito FIPSAS - www.fipsas.it - scorrendo in basso a sinistra c'è una finestra con scritto - In evidenza - successivamente cliccare sulla parola - Pesca Sportiva- e seguire le indicazioni di registrazione che rimandano direttamente sul sito del ministero.

AGGIORNAMENTO SU LICENZA DI

 

PESCA SPORTIVA IN MARE

Carissimi, è con estremo piacere che vorrei condividere con Voi tutti, questa prima importante tappa raggiunta, dopo anni di litigi, battaglie, proposte inascoltate e scontri verbali con i vari rappresentanti del parlamento e del Ministero, che la nostra Federazione ha intrapreso dapprima in solitudine, poi piano piano con il supporto delle Aziende e della FIOPS che le rappresenta  e, soprattutto, con l'appoggio da parte dei Tesserati,  ma anche di tutto il popolo dei pescatori ricreativi italiani.
Far pagare una tassa per poter pescare in mare nel 2018 è scongiurato. Restano in piedi altre questioni di nostro interesse ugualmente rilevanti che, comunque, tratteremo con massima attenzione e medesimo scrupolo.
Non posso negare l'emozione che provo oggi per questo vittorioso traguardo che, personalmente, è stato estenuante sia fisicamente che intelletualmente.
Vi lascio alla lettura della nota che la Federazione ha pubblicato sul sito federale e sui social network, pregandoVi, nel comunicarlo a tutti, di sottolineneare i meriti e il ruolo di primo piano avuto dalla FIPSAS .

Grazie a tutti.

Prof. Ugo Claudio Matteoli

GRANDE VITTORIA PER LA FIPSAS: NIENTE LICENZA A PAGAMENTO PER PESCARE IN MARE

Si comunica che dopo la riunione pomeridiana dello scorso 2 agosto della COMAGRI alla Camera, il Presidente della Commissione, On. Luca Sani, il Relatore On. Agostini e il primo firmatario On. Oliverio hanno ufficializzato lo stralcio da parte della Commissione degli articoli che introducevano una licenza a pagamento in mare per i pescatori sportivi ricreativi italiani.

Questo passo indietro è stato ottenuto dalla FIPSAS e da altre Associazioni, come la FIOPS, neo costituita che, in quanto categoria a tutela dei produttori di attrezzature sportive, ha creduto e spalleggiato la nostra azione in questi ultimi mesi, partecipando, infatti, all'ultimo incontro con il Sottosegretario Castiglione, insieme anche all'API (Associazione Piscicoltori Italiani) lo scorso 19 luglio, dove l'alto rappresentante del Governo ha riconfermato le promesse fatte in occasione della riunione precedente del 5 aprile avvenuta nella sede del Ministero presso gli uffici del Sottosegretario On. Castiglione e alla presenza del Direttore Generale del Pesca, Dott. Riccardo Rigillo.
In quella occasione l'impegno preso fu di stralciare qualsiasi riferimento della pesca sportiva e ricreativa dal Testo Unificato in riferimento all'introduzione di una tassa per pescare in mare e dare delega al Governo per eventuali riordini delle norme, tra cui l'introduzione di una licenza (gratuita?) a scopo di censimento, sentite le Associazioni maggiormente rappresentative del settore sportivo/ricreativo.

Il Presidente Matteoli appresa telefonicamente la splendida notizia di come la vicenda si sia per ora conclusa positivamente, ha ritenuto opportuno ringraziare tutte le forze politiche che negli ultimi mesi hanno appoggiato con vigore la nostra battaglia per impedire l'introduzione di questa ingiusta tassa.

 

"Questo è un giorno da ricordare, una tappa storica - ha sottolineato Matteoli - sia perchè ha evidenziato un rafforzamento nelle relazioni federali con la Politica e il Governo, che per una volta sono stati al nostro fianco in questa battaglia irritante per i modi e gli obiettivi che si proponeva (dare i soldi dei pescatori sportivi ai professionisti...) sia perché l'appello della Federazione per il diretto coinvolgimento di tutti i pescatori sportivi e ricreativi italiani, anche non tesserati alla FIPSAS è stato accolto e recepito con un successo inaspettato. Quindi mi sento in obbligo di ringraziare anche tutto il popolo dei pescatori sportivi e ricreativi che ha creduto nell'azione della Federazione." -"Resto comunque dell'idea di continuare a vigilare sul nuovo testo licenziato dalla Commissione, riservandomi di proporre ai parlamentari amici, ma anche al Governo, alcuni emendamenti agli articoli dove si prevede il riordino degli attrezzi utilizzati dalla pesca sportiva e all'esclusione di nostri rappresentanti nelle commissioni di riserva delle aree marine protette, che reputo ancora una grande mancanza di considerazione per il nostro Settore".

IL GIORNO 16 MARZO 2017, PRESSO L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SILEA, E' STATO UFFICIALIZZATO CON LE FIRME IL CONTRATTO DI COMODATO E GESTIONE DEL MUSEO DELLA PESCA DI SANT'ELENA FRA LA FIPSAS, RAPPRESENTATA DAL PRESIDENTE PROVINCIALE MODOLO FLORES E L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE, RAPPRESENTATA DALL'ASSESSORE ROSSELLA CENDRON

CALENDARIO GARE 2017

CALENDARIO GARE PESCA DI SUPERFICIE 2017
Visualizzazione in ordine cronologico
CALENDARIO GARE PESCA DI SUPERFICIE 2017
Documento Adobe Acrobat 263.5 KB
CALENDARIO GARE PESCA DI SUPERFICIE 2017
Visualizzazione mese per mese (griglia)
calendario2017_TOTALE_colori.pdf
Documento Adobe Acrobat 102.2 KB

COSTI 2017

doc20170221000301.pdf
Documento Adobe Acrobat 536.8 KB

Il costo del libretto catture esclude la pesca nei laghi del Vittoriese Val Lapisina / FIPSAS

LA PESCA NEI LAGHI DEL VITTORIESE             VAL LAPISINA / FIPSAS

reg2017.doc
Documento Microsoft Word 68.5 KB
laghi.doc
Documento Microsoft Word 30.5 KB
REGOLAMENTAZIONE PERMESSI GIORNALIERI LAGHI VAL LAPISINA
doc20170515233712.pdf
Documento Adobe Acrobat 543.9 KB

 

 

DOTTO BRUNO

 

 

NUOVO CONSIGLIERE NAZIONALE

L'assemblea elettiva della FIPSAS svoltasi a Pisa, i giorni 3-4 Dicembre, ha decretato il successo del nostro alfiere trevigiano Dotto Bruno che è stato eletto componente del Consiglio Nazionale, formato da 13 persone, con ben 678 preferenze risultando il più votato di tutti i candidati. 
Risultato che rende orgogliosa la FIPSAS trevigiana e veneta.

A Bruno sincere congratulazioni per questo prestigioso risultato e i migliori auguri per importanti incarichi.

Un ringraziamento è doveroso a tutti quelli che l'hanno votato.

PROGETTO STORIONE COBICE

(cliccare sopra le foto per ingrandirla)

VI INVITIAMO A SCARICARE QUESTO COMUNICATO DEL CONI, RIGUARDANTE LA CERTIFICAZIONE MEDICA PER L'ATTIVITA' SPORTIVA NON AGONISTICA.
Comunicato CONI.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.1 MB

AMMIRA I CAMPIONI CLICCANDO SU "FOTO" NEL MENU' A SINISTRA

CONSIGLIO DIRETTIVO COMITATO PROVINCIALE DI TREVISO

 QUADRIENNIO OLIMPICO 2017/2020

Piccoli Pescatori

Gli alunni delle primarie del trevigiano sono andati a scuola di pesca sportiva.