referente: GALLINA VITO 335-8173282

DIDATTICA SUBACQUEA


L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti incontra la Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee.
 

Via Borgogna numero 33 è la sede nazionale dell U.I.C ,ed è lì in questi uffici della Capitale che è avvenuto l’incontro tra il Presidente Tommaso Daniele (UIC) ed il Presidente del Settore Didattica Subacquea della fipsas (Federazione Sportiva Nazionale riconosciuta dal CONI) Gianfranco Frascari. Due Presidenti che hanno stretto le proprie mani per rafforzare l’ormai duraturo accordo che ha già permesso in questi anni di formare nel miglior modo e con le più innovative tecniche allievi non vedenti nelle attività subacquee ,grazie soprattutto al Progetto “Poseidon“. Tale collaborazione ha dato i suoi frutti ed ha permesso nel 2005, di formare 10 Istruttori Subacquei FIPSAS Italiani non vedenti ,che ad oggi risultano essere ancora gli unici al Mondo. Tale traguardo che fino a poco tempo fa sembrava irraggiungibile per subacquei non vedenti è stato possibile grazie all’impegno di ricerca e formazione che l’IRIFOR insieme al Gruppo Subacqueo Paolano FIPSAS stanno profondendo insieme da 9 anni. Il Presidente Frascari ed il Prof. Piero Greco, coordinatore didattico del Progetto, hanno illustrato per l’occasione al Presidente Daniele un nuovo manuale subacqueo relativo ai segnali tattili per non vedenti che la FIPSAS sta per pubblicare e distribuire nel circuito nazionale ad allievi istruttori a specialisti del settore subacqueo. Il Presidente Daniele ed il suo Direttore Giuseppe Bilotti si sono complimentati per tutto ciò, confermando altresì l’impegno dell’UIC di voler continuare in tale direzione di intenti rafforzando questo impegno negli anni a venire e ritenendo ormai da tempo la cittadina di Paola in Calabria ed il suo Gruppo di Istruttori Subacquei FIPSAS, il centro di eccellenza per la sperimentazione e la formazione subacquea dei propri iscritti che vogliano diventare allievi o istruttori FIPSAS con difficoltà visive. Un punto d’interesse toccato dai Presidenti è stata l’internazionalità che ha assunto l’ormai campo storico denominato “Poseidon”, che si tiene da più anni in Calabria e che da tre anni ospita allievi provenienti da tutti i Paesi della Comunità Europea. Quindi l’UIC e la FIPSAS italiani, si pongono nella specialità come antesignani in Europa di una così nobile disciplina sportiva . Il Presidente Frascari inoltre, ha informato i partecipanti all’incontro che sta promuovendo ,attraverso la Federazione, la diffusione dei segnali tattili nati da quest’accordo alla Confederazione Mondiale delle Attività Subacquee (CMAS) affinché tale studio possa essere utilizzato in più di 50 Paesi di tutto il Mondo. A breve avverrà la formalizzazione con la firma di un protocollo d’intesa tra le due parti che già oggi si può definire storico.